Letteratura

In questa rubrica raccogliamo principalmente poesie, proverbi e alcune note sui personaggi conosciuti delle vie urbani ma accogliamo con piacere ogni argomento legato alla letteratura e alla scrittura.
Se vuoi partecipare come autore di questa rubrica o segnalarne di nuove, invia un’email a info@vudi.it.
Saremo felici di risponderti al più presto.


Ultimi articoli della rubrica:

  • Pietro Nenni
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Nace a Faenza il 9 Gennaio 1891. Rimase orfano di padre molto presto e la madre fece molti sacrifici per mantenerlo agli studi. Politico Italiano sempre dalla parte dei più deboli. Per mezzo secolo ha rappresentato sia gli ideali della storia socialista, sia l’andamento del partito stesso. Conobbe Benito Mussolini, ma le loro strade si ...
    Leggi...
  • Vittorio Emanuele II
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Re d’Italia, nacque a Torino il 14 marzo 1820. Intraprese la carriera militare e a soli 11 anni fu nominato capitano dei fucilieri. Nel 1831 fu proclamato generale. Nel 1847 fu promosso luogotenente e fece parte della prima guerra di indipendenza e premiato con una medaglia d’oro. Fu un vero artefice dell’unita d’Italia e proclamato ...
    Leggi...
  • Felice Cavallotti
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Felice Cavallotti nacque a Milano nel 1842. Uomo politico, giornalista e autore drammatico. Come giornalista collaborò all’Unità Italiana e fondò nel 1846 il Gazzettino Rosa. Combatté in Trentino con Garibaldi. Fu deputato radicale per 10 legislature. Denunciò scandali e scrisse poesie dove attaccava tutto il mondo politico. Morì a Roma in un in una dura lotta.
    Leggi...
  • Pitagora
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Matematico e filosofo. Nato a Samo nel 570 a.c. circa e morto a metaponto nel 495 a.c. circa. Descritto come matematico puro. Ci sono poche conoscenze delle sue scoperte, a differenza di altri matemateci greci si hanno pochi scritti. Fondò una scuola anche in Italia dove si narra, che fece rispettare alcune tradizioni egiziane. Grande ...
    Leggi...
  • Leonardo da Vinci
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Nacque ad Anchiano nel 1452. La sua intelligenza si dimostrò fin dalla tenera età. Precoce iniziò a lavorare nella bottega di Andrea del Verrocchio dove inizia a svilupparsi la sua personalità artistica. Si dedicò anche alla scultura e collaborò anche con Michelangelo.
    Leggi...
  • Dante Alighieri
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Data di nascita non ben definita. Si dedicò agli studi filosofici e teologici; ebbe molti interessi per la politica fiorentina. Padre della Divina Commedia che tutti conosciamo.
    Leggi...
  • Enrico Fermi
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Nacque a roma nel 1901. Fin da ragazzo si dedicò agli studi fisici e matematici. Fu colpito dalla grave perdita di suo fratello e per colmare il suo dolore si dedicò notevolmente agli studi. Si diplomò a Pisa e fu insignito del Nobel per la fisica.
    Leggi...
  • Galileo Galilei
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com E pur i muove. Padre della scenza. Nacque a Pisa nel 1564 da famiglia di media borghesia. Si trasferì a Firenze con la famiglia e frequentò per un periodo la facoltà di medicina ma non realizzò un grande interesse. Successivamente intraprese con successo gli studi meccanici con cui costruì sofisticate macchine. Approfondì lo studio per la ...
    Leggi...
  • La fantasia
    Autore: Marco Titolo: La fantasia È un dono così grande, di cui andare fieri oggi come ieri, ha un ruolo importante nel modo del progresso. Infatti molto spesso, chi l’ingegno il genio inventor, lo scrittor e il poeta, chi fa melodia fa fantasia. Chi migliorar desia. Chi ama con amore, chi vince anche il dolor; chi inventa una bugia usa la fantasia. Perché la fantasia porta diversi frutti ...
    Leggi...
  • Somma primavera
    Autore: Marco Titolo: Somma primavera Poi quando arriva maggio, l’aura si fa leggera, di somma primavera. Non è sol più un assaggio. Fioriscon le ginestre, le rose nei giardini, nei vasi alle finestre, miglion di fiorellini. Il giorno si fa lungo, il sole caldo e vivo, è più silente il rivo, degli uccelletti il canto. Un cor meraviglioso al nascere del dì, fin nel tramonto, questi non si da riposo. Dal bosco rigoglioso ...
    Leggi...