Lingue della natura

AutoreMarco
Titolo: Lingue della natura

Parla svariate lingue
nostra madre natura
ognun la sua distingue.
Son tante quelle uman;
le più diverse e strane però
chi vuole le impara.
Di più fra gli animali il linguaggio è assortito.
Chi fischia e chi cinguetta, chi gracida, chi grugnisce;
chi ulula e chi nitrisce.
Ma specie fra gli uccelli
l’interpetri ci son.
Gazze di pappagalli fra costor.
Ci son sì,
questo mondo un’infinità di voci.
Dal ciel al mar più fondo.
Poi c’è chi grida forte,
chi invece fa pian piano,
chi ti vuole vicino,
chi chiama da lontano, dal bosco o dal giardin.
In casa o per la via,
in mille situazioni son voci versi e suon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *