Poesia

In questa rubrica raccogliamo principalmente poesie, ma accogliamo con piacere ogni forma di scrittura o argomento legato alla letteratura .
Se vuoi partecipare come autore di questa rubrica o segnalarne di nuove, invia un’email a info@newvisus.it. Saremo felici di risponderti al più presto.


Ultimi articoli della rubrica:

  • La grande strada
    Autore: Marco Titolo: La grande strada Agli inizi degli anni settanta, su quella che per circa mezzo secolo sarebbe la nostra strada più importante, quella che ci avrebbe avvicinato all’adriatico, erano ancora molto pochi quelli che ci muovevano i primi passi. Oltre tutto i lavori erano ancora in corso d’opera. La galleria di oltre un chilometro non era ancora completata. il tracciato il tracciato ...
    Leggi >
  • A un incontro
    Autore: Marco Titolo: A un incontro. Mi fai telefonare, vorrei con te un incontro. solo qualche minuto così, senza un fine secondo. Una passeggiatina, noi seduti là su una banchina, a conversar venuti un fiume di parole senza un un fisso argomento, mentre calava, il sol e rinfrescava il vento. Quindi da buoni amici ci siamo poi salutati, anche un po’ amici no felici desserci confrontatila buona compagnia. A ognun fa male ...
    Leggi >
  • Cose inraccontabili.
    Autore: Marco Titolo: Cose inraccontabili. Ci sono certe cose, che non puoi raccontar, purtroppo necessarie, ma tanto dolorose. Ne trovi gran vergogna, parlandone a te stesso che tocchi proprio a te agire in mala fe, di compier certi gesti che tieni nel segreto con lo spirito inquieto non sai trovar la ragion di farne confession. Forse sei credente, perdon chiedi al tuo dio, il tuo confidente le condurrà al cuor.
    Leggi >
  • Il telefono cellulare
    Autore: Marco Titolo: Il telefono cellulare Erano gli anni 90, del secolo numero 20, la storia del mondo che cambia, mostravasi pena di eventi fra d’essi vider arrivar, per simbolo di un cambiamento il telefonin cellulare, che quasi facea spavento. Da prima sulle auto impianto, a chi trovava a viaggiar. Quantunque sembrasse un miraggio, non tende più a isolar, ormai ciascuno va in giro soddisfatto.
    Leggi >
  • Campagna, addio.
    Autore: Marco Titolo: Campagna, addio. Campagna, addio. Fiorivan le ginestre, poi il grano biondeggiava da balconi e finestre. La gente s’affacciava ed era un bel vociar di gente laboriosa. Si tace ogni cosa, non vale più il guardar ven da ogni dove. Il canto degli uccelli, son partiti anche quelli, più ormai si sente. Muove solo è rimasto il vento nella desolazione dove crescea il frumento. La selva è a far furor. Fin il ...
    Leggi >
  • Giuseppe Di Stefano
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Lirico Italiano nato a Motta Sant’Anastasia il 24 luglio 1921; morto a Santa Maria Hoè il 3 marzo 2008. Frequentò un seminario dei Gesuiti e conobbe la lirica con l’amico Danilo Fois. Muore a causa di grave conseguenze subite dopo un’aggressione in casa.
    Leggi >
  • Spine malandrine
    Autore: Marco Titolo: Spine malandrine Spine malandrine delle rose carine, di caprogli e rovi, le spine malandrine, dovunque vai le trovi. Sul limitar del caso , agli argini di un fosso, se vi vai per il bosco ci saranno, non v’è scampo. Ti siedi al lato della strada, lungo la scarpata chissà quante ne vedi. Dobbiam mettere in conto che spine malandrine, ci sono in tutto il mondo, non si da lor ...
    Leggi >
  • La mia felicità
    Autore: Marco Titolo: La mia felicità L’età che va, passando mi vede sempre là ad ad eseguire intento la mia felicità. Di corsa devo andar, che non mi scappi via. Forse mi darà il tempo, che va veloce, ho lo chiederò al vento, dov’è la sua dimora. Spero ch’ei mi capisca dicami in verità dov’è che sta nascosta la mia felicità.
    Leggi >
  • Michelangelo Buonarroti
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Nasce a Caprese nel 1475 e muore a Roma nel 1564. Noto scultore, pittore, architetto e poeta Italiano di fama internazionale.
    Leggi >
  • San Francesco di Sales
    Inviato da: Marilena – biancarellimarilena@gmail.com Vescovo di Ginevra nato il 2 Agosto 1567 a Thorens-Glières, morto il 28 Dicembre 1622 a Lione. Fù condiderato il padre della spiritualità Francese e non solo. Convertì al cattolicesimo alcuni esponenti della religione del Calvinismo.
    Leggi >